100 anni di storia delle FS: un quadro di sintesi

Premessa

Nel 2005 le Ferrovie dello Stato italiane hanno compiuto 100 anni. Se molti appassionati si auguravano una qualche manifestazione di rilievo, l'unico evento "ufficiale" è stato l'emissione del francobollo del centenario, diventato tristemente famoso per la sua bruttezza fuori dal comune.

Mi è sembrato opportuno provare a scrivere qualche nota su questi 100 anni (e anche sui 66 che hanno preceduto le FS): non una storia organica e dettagliata, ma almeno un'infarinatura per chi voglia provare a conoscere un po' meglio le nostre ferrovie e i loro meriti, che spesso furono grandi. Mi auguro che molti lettori capiteranno da queste parti, per i motivi più vari, e troveranno utile anche questo racconto, come già l'altro sulla riforma delle ferrovie.

Come sempre, il testo è riproducibile liberamente citando la fonte e, preferibilmente, avvisandomi per e-mail.


For foreign visitors: this article deals with the history of Italian State Railways (FS, Ferrovie dello Stato, established in 1905). The article is in Italian but most of the photos and drawings also have an English caption.


PARTE 1. LA RETE, I TRENI, LA TECNOLOGIA

L'eredità dell'Ottocento: una rete, tante amministrazioni

Rampe e gallerie per attraversare l'Italia
Imprese private, concessioni, nazionalizzazioni
Il disegno italiano della locomotiva: la scuole di Torino e di Firenze

Il Novecento: sui binari arriva l'elettricità

Le locomotive trifasi: una singolarità italiana

Le nuove Ferrovie dello Stato: la corrente continua e le «direttissime»

Il dopoguerra: nuovi modi di viaggiare

Le automotrici diesel
Infrastrutture moderne per treni veloci e treni pendolari

PARTE 2. PASSEGGERI IN VIAGGIO - L'EVOLUZIONE DEGLI ORARI DEI TRENI

Viaggi a lunga percorrenza: dai servizi di lusso ai servizi di qualità

Eurocity ed Eurostar

Viaggiare per il Bel Paese: itinerari turistici per ferrovia

Itinerari inconsueti attraverso l'Italia
I servizi internazionali

Una nuova folla da muovere: il trasporto pendolare

Tutela del patrimonio storico e sfruttamento turistico della ferrovia

Vapore fino al XXI secolo
Le ferrovie turistiche

Verso un sistema della mobilità: orari cadenzati e nodi di interscambio


APPROFONDIMENTI

Acqua, carbone, energia: la locomotiva a vapore

Nuove tecniche per risparmiare carbone

Un'applicazione pratica di elettrotecnica: la guida di una locomotiva elettrica

Le tradizionali locomotive reostatiche
Arriva l'elettronica di potenza

 


Fonti e ringraziamenti

Per la ricostruzione della storia ferroviaria ottocentesca è preziosissimo il pregevole Elenco cronologico dell'apertura al pubblico esercizio delle linee delle ferrovie italiane e loro lunghezza d'esercizio che Alessandro Tuzza mette a disposizione sul suo sito www.trenidicarta.it. Esso è sempre stato utilizzato come riferimento, anche per correggere eventuali discordanze di altre fonti. E' stata utilizzata la versione del 18 ottobre 2004.

Materiale di riferimento / Reference material


Ulteriori dati sulle gallerie e i confronti con la costruzione delle autostrade derivano dalle numerose tabelle di Eugenio A. Merzagora (revisione 8 del giugno 2006) nell'ambito del sito "The World's longest Tunnel Page". Vedi anche la cronologia delle autostrade nell'articolo sull'Autostrada del Sole.

La maggior parte delle illustrazioni d'epoca a corredo è tratta da Ingegneria ferroviaria, fascicolo dedicato al centenario dell'Unità d'Italia, n. 7-8, luglio-agosto 1961. I colori sulle carte sono un'aggiunta digitale per facilitare la lettura.

L'approfondimento sulle locomotive elettriche è stato elaborato sulla base dei preziosi simulatori di guida di Paolo Sbaccheri e dei loro accurati manuali d'uso (vedi il sito http://signa.texnet.it/sbapao/), nonché di uno scritto didattico di Simone Del Vigo. Ad entrambi vanno i miei ringraziamenti.

Tra i vari libri e gli articoli sulle riviste, sono da menzionare in particolare:


[Indice della sezione / This Section]

[Home page]