logo TRENI COMPLETI

Questa sezione presenta treni completi, pronti per essere inseriti nello screensaver MM.

Ferrovie Nord Milano
 610avsoc.GIF
Nuovo!  FNM E.610 + Carrozze Socimi   
Infine le carrozze Socimi circolano anche a seguito delle E.610, qui nella versione finale verde.
Epoca 5  Sfondo trasparente
 
 620s_l.GIF
Nuovo!  FNM E.620 + Carrozze Socimi   

Epoca 5  Sfondo trasparente
 
 6202.GIF
FNM E.620 + 2 piani   

Disegnato insieme a Claudio Vianini.
Epoca 5-6
 
 E75A.GIF
FNM EA.750 + 2 piani   
Elettromotrici EA.750 di prima serie (analoghe alle ALe 724 FS), con carrozze a due piani (EB.950 e pilota EB.850).
Elettromotrice sulla base dell'ALe 724 FS di Franco Pepe.
Epoca 4-5
 
 E750.GIF
FNM EA.750 + 2 piani   

Elettromotrice sulla base dell'ALe 724 FS di Franco Pepe.
Epoca 5-6
 
 E75B.GIF
FNM EA.750-19 + 2 piani   
Elettromotrici EA.750 di seconda serie (dalla 19 alla 24, analoghe alle ALe 582 FS), sempre con carrozze a due piani.
Elettromotrice sulla base dell'ALe 582 FS di Fabrizio Mungai.
Epoca 5-6
 
 600soc.GIF
Nuovo!  FNM E.600 + Carrozze Socimi   

Epoca 5  Sfondo trasparente
 
 600vs.GIF
FNM E.600 + Carrozze Socimi   

Disegnato insieme a Claudio Vianini.
Epoca 5-6
 
 taf.GIF
FNM TAF   
Treno ad Alta Frequentazione.
Disegnato da Franco Sartori.
Epoca 6
 
 mxp.GIF
FNM Malpensa Express   
TAF (Treno Alta Frequentazione) in versione Malpensa Express per il collegamento aeroportuale Milano Cadorna - Malpensa.
Disegnato da Claudio Vianini con la collaborazione di Franco Sartori.
Epoca 6
 
 Fnmb.GIF
Nuovo!  FNM E.630 + Carrozze ex-SNCB   
L'ultima composizione di materiale ordinario introdotta dalle FNM è costituita dalle E.630 Skoda al traino di carrozze belghe M2 di seconda mano, acquistate a metà degli anni '90 (EB.900 e pilota EB.880).
Locomotiva disegnata da Daniel Hentschel.
Epoca 6  Sfondo trasparente
 
 Tsr.GIF
Nuovo!  FNM TSR (2005)   
I TSR (Treni Servizi Regionali) sono stati ordinati ad AnsaldoBreda nel 2003; entreranno in esercizio a partire dalla fine del 2005, sia nella versione a 5 pezzi, sia in quella a 3 pezzi; sono derivati dal TAF, ma con varie migliorie, tra cui la motorizzazione su un carrello di tutte le vetture (anziché solo di quelle estreme).
Epoca 6  Sfondo trasparente
 

 

Grandi treni viaggiatori
 ROME_EXP.GIF
FS E.646 + Rome Express (1969)   
Composizione desunta da Mondo Ferroviario n. 57. Carrozze SNCF e letti basate su originali di Nikolaus Mohr
Epoca 4
 

 

Il Ligure
 LIGURE.GIF
FS TEE Ligure (1972): ALn 442/460 + Le 760 + ALe 601   
Spettacolare composizione del TEE Ligure tra Milano e Ventimiglia nel 1972 (cfr. foto sul libro "Il paesaggio dei treni", di Paolo Gregoris)
La coppia di ALn 442/460 in testa proseguiva fino a Marseille, mentre il rinforzo a trazione elettrica era limitato a Ventimiglia. L'ALe 601 tiene entrambi i pantografi in presa, sotto la linea di contatto ex-trifase.
Epoca 3-4  Sfondo trasparente
 
 teeligur.GIF
FS E.444 + TEE Ligure (1981)   
Alla fine degli anni '60, la crescita della domanda di mobilità sulle relazioni TEE internazionali stava rendendo insufficienti le automotrici ALn 442/448, sia dal punto di vista del comfort, sia da quello del numero di posti offerti. Allo scopo di sostituirle, le FS si orientarono verso una composizione di materiale ordinario realizzata con nuove carrozze di elevata qualità, trainate da una locomotiva elettrica (con cambio di trazione al confine). Nell'estate del 1972, un totale di 28 carrozze era pronto per effettuare servizio sui TEE Mediolanum, Lemano e Ligure.
Si trattava di quattro modelli diversi: a scompartimenti, a salone, ristorante e bagagliaio. Quest'ultimo aveva anche l'importante funzione di convertire le differenti tensioni fornite dalla locomotiva: la sua presenza era quindi indispensabile in ciascun treno.
Fino al 1982, quando fu trasformato in Intercity, il TEE Ligure utilizzò queste meravigliose carrozze sul suo itinerario da Milano a Ventimiglia e Avignon. Sul tratto italiano, una coppia di carrozze Gran Comfort era generalmente aggiunta in coda al treno. La locomotiva prevista era una E.444 (sebbene la spettacolare linea della Riviera non fosse certamente adatta per le alte velocità...), ma furono usate anche le E.646 e qualche volta persino le E.636. Come di consueto, entrambi i pantografi erano in presa sotto la linea ex-trifase.
Le carrozze TEE sono state disegnate insieme a Franco Sartori.
Epoca 4
 

Pagina precedente

Pagina successiva


[Home page]